Associazione culturale
Ricordati di iscriverti alla nostra newsletter, se vuoi essere aggiornato sulle nostre attività! E' semplice e gratuito. Basta inserire i dati qui a fianco!!!

Adotta un ippogrifo - sabato 24 settembre 2016

Sostieni il Viale della Formica, adotta un ippogrifo.


Dal 1997 il Viale della Formica organizza attività culturali (e non) con lo scopo di promuovere la conoscenza dei luoghi e delle tradizioni locali e di tramandarle alle generazioni future. 
Tali attività sono rese possibili dalla buona volontà delle Formiche, che prestano il loro tempo gratuitamente, e dal piccolo contributo che il Comune ci riconosce annualmente.

Quest'anno, per la prima volta, abbiamo deciso di avviare una piccola raccolta fondi legata alla mostra sull'Orlando furioso che si sta tenendo alla Torre e che rimarrà aperta fino al 16 ottobre 2016 il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00.. 

Abbiamo realizzato delle magliette grigie, sulle quali è rappresentato l’ippogrifo disegnato da Mera che mettiamo in vendita per finanziare le attività che organizzeremo nei prossimi mesi.
 
Le magliette sono in vendita a 15 €, se si acquistano almeno due magliette da bambino il prezzo scende a 10 € ciascuna. Per chi lo volesse, abbiamo anche la possibilità di realizzare magliette colorate su ordinazione.

Certi che sosterrete la nostra iniziativa vi ringraziamo e vi aspettiamo numerosi



Sentieri e toponimi - sabato 20 agosto 2016

Riscoprire le  tracce dei vecchi sentieri e dei toponimi nel nostro territorio comunale è stato da sempre un nostro importante progetto.
Il desiderio è quello di scoprire e mantenere i segni lasciati da chi ci ha preceduto e ridare il nome ai luoghi, oggi dimenticati.
Per fare questo però avremo bisogno dell’aiuto di tutti, per correggere, valutare le informazioni raccolte  e soprattutto per la registrazione dei dati e il tracciamento dei sentieri.
Con il proprio cellulare c’è infatti la possibilità di registrare i percorsi e trasferirli ad una piattaforma visibile ed utilizzabile da chiunque.

Abbiamo fatto parecchi tentativi per pubblicare le informazioni su google maps, ma l'operazione è sempre stata difficile, dovendo sottostare ad un meccanismo di autorizzazione molto lento.
Nell'ultimo anno abbiamo così deciso di utilizzare i servizi di Open Street Map (di seguito OSM), un sito aperto e usufruibile da tutti. Rispetto all'alternativa di google ha il difetto di essere meno conosciuto.
Collegandovi al sito: http://www.openstreetmap.org/#map=15/46.1882/10.0115, troverete tutte le informazioni ad oggi pubblicate.

Il lavoro da fare è molto e saremmo felici di poterlo fare anche con il vostro aiuto, se volete partecipare al progetto fatevi sentire, il referente per l’attività è Carlo.

Le attività in cui ci potrete aiutare sono:
  • la mappatura dei sentieri con il vostro cellulare,
  • l’inserimento sul sito dei dati raccolti da voi o da altri,
  • la verifica dei dati inseriti o già presenti,
  • il supporto agli altri mappatori in tutte le attività appena elencate.

Nell'immagine seguente la mappa con i dati attualmente caricati.




Di seguito un breve tutorial sull'utilizzo di OSM.

Chiunque può aggiornare e integrare le informazioni utilizzando uno dei tanti editor disponibili.

Collegarsi al sito http://www.openstreetmap.org/#map=15/46.1882/10.0115, apparirà la mappa della zona del Dalico, con il mouse ci si può spostare su altre aree di interesse, ingrandire e rimpicciolire. Per apportare le modifiche bisogna utilizzare l'editor (tasto cerchiato in rosso nella figura seguente).


Ci sono tre tipi fra cui scegliere, noi vi consigliamo il primo ovvero "Modifica con ID" .






Per entrare in modifica vi vengono chieste le credenziali, se è la prima volta dovrete registrarvi (potete anche usare quelle di altri provider come facebook o google).

A differenza delle pagine di OSM, nella modalità di modifica (ID) è possibile avere la visualizzazione delle ortofoto messe a disposizione da Bing. Per utilizzare questa visualizzazione clickare sui tre fogliettini nella parte alta a destra della schermata.
Quindi scegliere "Bing aerial imagery".
Per poter effettuare le modifiche aumentare lo zoom fino a visualizzare "cerca elementi" nella parte sinistra della videata.
Passando su un elemento della mappa verranno visualizzate sulla sinistra le informazioni relative e sarà possibile modificarle clickandoci sopra.
Per poter effettuare le modifiche bisogna effettuare lo zoom fino a quando non si attivano i bottoni in alto.

Questi sono "Punto", "Linea", "Area".
Una volta creati questi elementi si posso poi aggiungere delle informazioni, denominate "tag", che vengono interpretati per la visualizzazione sulle mappe.
Nell'utilizzo dello strumento "Area" bisogna fare attenzione che nella visualizzazione normale di OSM (chiamata Mapnik) non viene visualizzato il nome associato all'elemento. Per questo è meglio utilizzare lo strumento "Punto", in cui il tag "name" viene invece correttamente visualizzato.
Lo stesso vale anche nella rappresentazione delle valli: nella visualizzazione normale e impostando solo il tag "natural":"valley" il "name" non viene visualizzato. Si è quindi deciso di indicare le valli con il tag "waterway" e valore "stream". A questo elemento si aggiungono poi il nome e il tag "natural" con valore "valley"

Per la descrizione dei sentieri abbiamo utilizzato il tag "sac_scale" i cui i valori sono descritti qui.

Se il vostro scopo invece è quello di organizzare una camminata per i sentieri potete utilizzare il servizio brouter.de

Per vedere la storia delle modifiche fatte sulle mappe OSM potete usare il servizio:

Come già detto prima, se volete maggiori dettagli o volete partecipare, fattevi sentire.


Le donne, i cavallier... in scena! - domenica 14 agosto 2016

Se volete immergervi in un mondo fatto di dame,  cavalieri,  oggetti magici,  animali fantastici,  senni perduti e ritrovati.... Allora non potete non venire alla torre di Roncisvalle di Castionetto.
Qui sono state ricreate delle scene tratte dalle illustrazioni dell'opera epica "L'Orlando furioso" di Ludovico Ariosto,  rappresentate nelle sedi di Talamona, Sondrio e Teglio.
All'ingresso un murales vi introdurrà nel magico mondo del racconto Ariosteo.

Per ogni scena ascolterete i versi che la descrivono rendendo l'ambientazione molto coinvolgente.
In cima alla torre potrete ammirare l'ippogrifo, splendida opera dell'artista MeRa, immerso nel suggestivo paesaggio.

Il programma del castello del mago Atlante è sicuramente ben nutrito.
La mostra rientra nelle manifestazioni legate ai festeggiamenti del cinquecentenario della  pubblicazione dell'opera promosso dal comitato nazionale e dall'associazione Bradamante ed è stata realizzata in collaborazione con la biblioteca di Chiuro.
Rimarrà aperta fino al 16 ottobre 2016 il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00.
Come ricordo potrete trovare delle magliette con l'ippogrifo disegnato dal MeRa e un versetto dell'Orlando furioso...
Alla realizzazione hanno contribuito Raffaele Menonna, Kristel Incondi, Daniele Broggini, Luciano Baruta e Salewa, Martina Veda, Michele Bagiolo, Giulia Fancoli, Gino Fancoli, Roberto Fancoli, Sara Baruta, Anna Maria Nobili, Valeria Balzarolo, Silvano Veda.

Visita alla passerella "The Floating Piers" sul lago d'Iseo - giovedì 16 giugno 2016

Sabato 2 luglio 2016 le formiche dopo aver portato un po' di Castionetto in miniera hanno organizzato una gita sul lago.
Questa volta per vedere l'installazione The Floating Piers.
Per minimizzare i rischi di code e ritardi è previsto lo spostamento in pullman da Castionetto a Boario Terme (ritrovo e partenza alle ore 6.00 al palazzo delle scuole di Castionetto), ed il trasferimento in treno da Boario Terme a Sulzano, dove ha inizio la passerella.
Pranzo al sacco.
Prezzi indicativi massimi dell’iniziativa (in funzione del pullman, la parte versata in eccesso verrà restituita):
Adulto: 22,00 €,
Bambino fino a 14 anni NON compiuti accompagnato: 15,50 €
Preiscrizione obbligatoria, con pagamento della quota, entro il 25/06.
Riferimenti per l’iscrizione: Barbara (349 091 7896) e Laila (348 044 0841) oppure all’indirizzo mail ilvialedellaformica@gmail.com.
Maggiori informazioni sul sito http://www.thefloatingpiers.com/


Gita alla bagnada - lunedì 18 aprile 2016

Domenica 29 maggio abbiamo organizzato una gita in Valmalenco, alla miniera della Bagnada.
La partenza è prevista dalle ex-scuole di Castionetto alle 9.
Si potrà decidere se venire in pullman oppure autonomamente in macchina.
Il costo sarà rispettivamente di 12 e 7 euro.
Una guida ci illustrerà la miniera, il museo minerario e mineralogico.
Faremo un picnic quindi nel pomeriggio stiamo organizzando una passeggiata nei pressi della miniera.

Le prenotazioni dovranno arrivare al più presto a Barbara (349 091 7896) oppure scrivendo a ilvialedellaformica@gmail.com

Newsletter

Vuoi essere informato sulle attività dell'associazione?
Inserisci il tuo indirizzo di email
Inserisci il tuo nome (facoltativo)
ti invieremo, gratuitamente, una email ogni volta che ci sono novità sul sito.

I dati personali da lei forniti, verranno utilizzati nei limiti e per il perseguimento delle finalità relative al presente modulo, nel rispetto dei principi stabiliti dal Codice della Privacy (D.Lgs. 196/2003) e per esercitare i diritti a lei riconosciuti dall’articolo 7 del Codice della privacy suddetto, potrà rivolgersi al Titolare del trattamento scrivendo a ilvialedellaformica@gmail.com
     
Cronologia
 
Scannerizza per avere l'indirizzo del sito
Privacy Policy