Istituto di Dialettologia e di Etnografia

Valtellinese e Valchiavennasca

 



L’Istituto di dialettologia e di etnografia valtellinese e valchiavennasca ha evidenziato fra gli obiettivi primari da raggiungere la redazione di un repertorio bibliografico concernente gli studi e le pubblicazioni condotte nell’ambito della provincia di Sondrio e inerenti i settori della ricerca che, per statuto, sono oggetto di indagine e di approfondimento da parte dell’IDEVV.

Le finalità di questo lavoro sono principalmente dirette a favorire la conoscenza e la divulgazione di un consistente patrimonio a beneficio di studiosi, ricercatori e di quanti, più semplicemente, intendono approfondire gli aspetti dialettologici ed etnografici locali. Ci si prefigge inoltre di fornire un supporto di base a tutti i collaboratori dell’Istituto anche per favorire una omogeneità nella citazione delle fonti bibliografiche, nell’uso delle sigle e delle abbreviazioni. Con gradualità e in relazione ai mezzi finanziari a disposizione dell’IDEVV, si intende procedere anche alla raccolta di tutto il materiale schedato presso la biblioteca specializzata dell’Istituto.

Benché si sia proceduto a una capillare ricognizione presso le biblioteche Centro Sistema e consultando i repertori bibliografici esistenti, il lavoro di spoglio sistematico non può dirsi totalmente concluso. Ciò che viene presentato deve ritenersi unicamente un primo esito della ricerca.

Il lavoro deve essere implementato nel contenuto e perfezionato nella forma. Avendo infatti attinto a fonti diverse, che applicavano i più disparati criteri di schedatura, manca ancora una coerente uniformità.

In questa indagine vengono segnalate non solo le pubblicazioni ma anche gli articoli apparsi su riviste, periodici e quotidiani. Nel repertorio compaiono pure le ricerche e le raccolte manoscritte o ciclostilate depositate presso le biblioteche o presso privati e le tesi di laurea dattiloscritte.

Per facilitare la ricerca, il materiale raccolto è stato ripartito secondo un titolario tematico che potrà essere integrato o modificato in fase di redazione definitiva.

Benché la Provincia di Sondrio non possa vantare un’antica tradizione negli studi dialettologici ed etnografici al pari delle Regioni confinanti o dei vicini Cantoni Svizzeri e sia mancato in passato un organo di coordinamento, tuttavia la ricchezza dei contributi e l’ampiezza dei temi toccati, in particolare nell’ultimo trentennio, dimostrano non solo vivacità e interesse ma anche una sempre maggiore qualificazione in ambito scientifico.

Consulta la bibliografia in rete
Scarica la bibliografia come documento DOC
Scarica la bibliografia come documento PDF