P.le Valgoi 12
23100 Sondrio
banda.pedretti@provincia.so.it
 
Testo approvato dall'Assemblea Straordinaria del 29 agosto 1997.

ART. I - Costituzione e sede.

E' costituito nella città di Sondrio un Corpo Musicale denominato Banda Cittadina "C, Pedretti" con sede in Piazzale Attilio Valgoi n° 12.

ART. 2 - Natura e scopo.

L'associazione è apolitica e senza scopo di lucro.
L'associazione ha come scopo lo studio, la pratica, la conoscenza e la diffusione della musica, contribuendo in questo modo allo sviluppo culturale dei cittadini.
In particolare l'associazione promuove ed organizza, anche in collaborazione con Enti o terzi;

  • corsi di studio;
  • esercitazioni collettive;
  • esibizioni pubbliche,
  • pubblicazioni, mostre e convegni.

La stessa potrà compiere tutte le operazioni finanziarie e commerciali necessarie ed utili per il conseguimento del suo scopo.

ART.3 - Soci.

I soci che danno vita alla Banda Cittadina "C. Pedretti" sono così suddivisi:

  • Socio ordinario - vi appartengono tutti i suonatori effettivi della Banda Cittadina "C. Pedretti";
  • Socio allievo - vi appartengono tutti gli allievi che frequentano la scuola di musica;
  • Socio sostenitore - vi appartengono tutte le persone fisiche e giuridiche che, con il loro contributo, aiutano la Banda Cittadina "C. Pedrelli" a conseguire il proprio scopo:
  • Socio onorario - vi appartengono tutte le persone fisiche e giuridiche che si sono particolarmente distinte per il loro attaccamento a questo sodalizio.

ART. 4 - Organi e Cariche Sociali.

Gli organi sociali dell'Associazione sono

  • l'Assemblea dei soci;
  • il Consiglio Direttivo.

Le Cariche Sociali dell'Associazione sono;

  • il Presidente;
  • il Vicepresidente;
  • il Consigliere;
  • il Rappresentante del Personale;
  • il Segretario;
  • il Cassiere;
  • il Maetro;
  • il Vice Maestro.

ART. 5 – L’assemblea dei soci.

Le Assemblee (Ordinarie e Straordinarie(sono convocate su proposta del Consiglio Direttivo o del Presidente, ed anche su richiesta di almeno la maggioranza dei soci ordinari.
L'Assemblea Ordinaria è costituita dai soli soci ordinari del Complesso.
Una volta ogni biennio detta Assemblea si riunisce per eleggere i Consiglieri e il Rappresentante del Personale.
Perché essa sia valida in prima convocazione è necessario la presenza di almeno la maggioranza dei componenti. Qualora non si raggiunga il numero legale, l'Assemblea si intende convocala mezz'ora dopo in seconda convocazione ed è valida qualunque sia il numero degli intervenuti.

L'Assemblea Straordinaria è costituita dai soli soci ordinari del Complesso e delibera sullo scioglimento della Banda Cittadina e sulle modifiche da apportare allo Statuto. Per la validità delle Assemblee Straordinarie è necessaria la presenza di almeno i 3/5 dei soci ordinari e non è ammessa la seconda convocazione.
Delle Assemblee Ordinarla e Straordinaria dovrà essere redatto regolare verbale firmato dal Presidente e dal Segretario. Un estratto di tale verbale verrà affisso nella Sede del Complesso.

ART. 6 – Il Consiglio Direttivo.

La Banda Cittadina è amministrata da un Consiglio Direttivo composto da:

  • il Presidente;
  • n. 6 Consiglieri (tra cui il Vicepresidente);
  • Segretario;
  • Cassiere;
  • Rappresentante del Personale.

Hanno diritto di voto esclusivamente il Presidente, i Consiglieri ed il Rappresentante del Personale.
Il Consiglio Direttivo si riunisce ogni volta che il Presidente o la maggioranza dei componenti del Consiglio aventi diritto al votlo lo ritengono opportuno ed è presieduto dal Presidente o, in sua mancanza. dal Vicepresidente.
Affinché le riunioni del Consiglio Direttivo siano valide è necessaria la presenza del Segretario e della maggioranza dei votanti. Le deliberazioni sono prese a maggioranza di voti e, in caso di parità, prevale il voto del Presidente.
E’ facoltà del Consiglio Direttivo invitare alle sedute, ove se ne ravvisi la necessità per esigenze di consultazione, altre persone che, in ogni cosa, non hanno diritto di voto.
Delle riunioni verrà redatto regolare verbale di cui una copia verrà affisso presso lo sede del Complesso per un periodo di 30 giorni.

Le funzioni del Consiglio Direttivo sono:

  • eleggere il Presidente;
  • nominare il Segretario, il Cassiere. il Maestro ed il Vice Maestro;
  • accettare o respingere le richieste di iscrizione;
  • espellere dall'Associazione i soci che, con il loro comportamento, sono dannosi alla vita sociale della Banda;
  • amministrare economicamente e finonzioriamenle la Banda;
  • convocare le Assemblee;
  • programmare il calendario delle esibizioni pubbliche;
  • costituire altre organizzazioni interne;
  • redigere i regolamenti interni;
  • nominare le Commissioni;
  • revocare le nomine di sua competenza.

ART 7 - ll Presidente.

La Banda cittadina è presieduta dal Presidente. Il Presidente viene eletto dal Consiglio Direttivo e deve aver conseguito la maggior età. La carica del Presidente è incompatibile con qualsiasi altra carica (ad esclusione del Vice Maestro) all'interno dell'Associazione. La durata del suo mandato è di quattro anni ed è rieleggibile.
Le funzioni del Presidente sono:

  • rappresentare legalmente l'Associazione;
  • indicare una linea programmatica per il perseguimento degli scopi dell'Associazione;
  • dirigere, coordinare e supervisionare l'attività dell'Associazione;
  • convocare e presiedere il Consiglio Direttivo;
  • firmare i verbali delle Assemblee e del Consiglio Direttivo ed ogni atto o documento ufficiale;
  • fungere da portavoce del Consiglio Direttivo in merito a questioni disciplinari riguardanti i Soci.

ART 8 - Il Vicepresidente.

Il Vicepresidente viene eletto dal Consiglio Direttivo. È eleggibile a tale carica esclusivamente un Consigliere e deve aver conseguito la maggior età. La durata del suo mandato è di due anni ed è rieleggibile. Il Vicepresidente assolve le funzioni del Presidente in caso di sua assenza o delega.

ART. 9 - I Consiglieri.

I Consiglieri vengono eletti - a scrutinio segreto - dall'Assemblea Ordinaria. Sono eleggibili a tale carica esclusivamente i Soci Ordinari che abbiano compiuto il 16° anno di età; la durata del loro mandato è di due anni e sono rieleggibili.

ART.10 - Il Rappresentante del Personale.

Il Rappresentante del personale viene eletto - a scrutinio segreto - dall'Assemblea ordinaria. È eleggibile a tale carica un Socio Ordinario che abbia compiuto il 16" anno di età; ad eccezione della carica di Presidente, Vicepresidente e di Consigliere, il Rappresentante del Personale può ricoprire qualsiasi altra carica sociale.
La durata del suo mandato è di 2 anni ed è rieleggibile.
Le funzioni del Rappresentante del Personale sono:

  • costituire il tramite tra i Soci e il Consiglio Direttivo presentando a quest'ultimo esigenze, aspettative ed eventuali problemi sollevati dai Soci;
  • compilare il registro delle presenze dei Soci Ordinari alle attività sociali.

ART. 11- Il Segretario.

Il Segretario viene nominato dal Consiglio Direttivo. È nominabile a tale carica esclusivamente un Socio e deve aver conseguito la maggior età. Ad eccezione della carica di Presidente (e Vicepresidente), il Segretario può ricoprire qualsiasi altra carica sociale.
La durata del suo mandato è di quattro anni ed è rinnovabile.
Le funzioni del Segretario sono:

  • redigere i verbali e le deliberazioni del Consiglio Direttivo e i verbali delle Assemblee;
  • custodire i documenti attinenti alla Banda Cittadina;
  • compilare l'elenco nominativo dei soci;
  • tenere la corrispondenza.

ART 12 - Il Cassiere.

Il Cassiere viene nominato dal Consiglio Direttivo. È nominabile a tale carica esclusivamente un Socio e deve aver conseguito la maggior età. Ad eccezione della carica di Presidente (e Vicepresidente), il Cassiere può ricoprire qualsiasi altra carica sociale.
La durata del suo mondato è di due anni ed è rinnovabile.
Le funzioni del Cassiere sono:

  • gestite il Libro Cassa e custodire i documenti relativi;
  • predisporre i bilanci consuntivi e preventivi;
  • eseguire le operazioni finanziarie deliberate dal Consiglio Direttivo;
  • rispondere personalmente del denaro dell' Associazione;
  • aggiornare il Consiglio Direttivo sulla situazione di cassa.

ART. 13 -Il Maestro.

Il Maestro viene nominato dal Consiglio Direttivo. Tale nomina è incompatibile con qualsiasi altra carica sociale. Resta in carica fino a revoca o a dimissioni dell'Interessato.
Le funzioni del Maestro sono:

  • dirigere il Complesso durante le esercitazioni e le esibizioni pubbliche;
  • scegliere il repertorio;
  • decidere la metodologia di studio per le esercitazioni;
  • decidere di volta in volta sull'opportunità tecnica di effettuare esibizioni pubbliche.

ART. 14 - Il Vice Maestro.

Il Vice Maestro viene nominato dal Consiglio Direttivo. Può ricoprire qualsiasi altra carica sociale. Resta in carica fino a revoca o a dimissioni dell'interessato.
Le funzioni del Vice Maestro sono:

  • sostituire il Maestro in caso di sua assenza;
  • coadiuvare il Maestro nelle sue funzioni.

ART. 15 - Richieste di esibizioni.

La Banda Cittadina si impegna ad effettuare le proprie prestazioni al Comune di Sondrio dietro richiesta di quest'ultimo.
Tutte le richieste provenienti sia da Enti che da Privati vengono valutale da una Commissione permanente nominata dal Consiglio direttivo, che deciderà in merito alla loro effettuazione.

ART. 16 - Il Fondo Cassa.

Il Fondo Cassa e alimentato da:

  • quote associative;
  • contributi elargiti dal Comune dl Sondrio;
  • contributi elargiti da Enti o Persone Fisiche o Giuridiche;
  • eventuali altre entrate.

ART. 17 - Sciogliemento.

In caso di scioglimento della Banda Cittadina tutti i beni di proprietà della stessa verranno consegnati al Comune di Sondrio, come da risultanza dell'ultimo inventario.

ART. 18 - Disposizione finale.

Per tutto quanto non stabilito nel presente Statuto si osservano le disposizioni dei regolamenti interni e del Codice Civile.